© 2019 by Lighea Onlus

 L'uovo azzurro 

L’ UOVO AZZURRO: FRAGILITA’ E FORZA A FAVORE DEL DISAGIO PSICHICO

 

L’uovo è forma compatta, simile a una sfera, forte e fragile insieme: non si rompe se compresso, ma si frantuma se cade.

 

L’uovo della gallina Araucana condivide queste caratteristiche con l’universalità dei suoi omologhi, ma se ne distingue per la colorazione azzurra del guscio. Quale immagine più adatta a rappresentare simbolicamente la diversità di chi è affetto da disagio psichico? Di chi pensa, sente, soffre come tutti gli altri, ma il cui sguardo proietta colori diversi sulle cose. 

L’uovo azzurro è diventato il progetto col quale creare un’opportunità di lavoro per le persone affette da disagio psichico di cui la Fondazione Lighea si prende cura, in modo da coinvolgerle in un piccolo allevamento, dalla raccolta alla promozione, dal confezionamento alla vendita. Un tema, l’uovo azzurro, attorno al quale sviluppare una produzione di oggetti, di opere d’arte frutto della creatività delle nostre persone e dei tanti amici che sostengono la Fondazione Lighea Onlus.

 

L’età media delle persone che soffrono di questi disturbi e accedono alla realtà Lighea è sempre minore, pertanto è sempre più presente il tema del lavoro e l’importanza di trovare una situazione lavorativa che sia reale e concreta ma anche protetta. Un lavoro di gruppo che permetta di far esprimere a tutti le proprie capacità e che permetta anche di essere sempre più responsabili e indipendenti.

 

In questo progetto, Fondazione Lighea Onlus è affiancata, supportata e sostenuta dal Teatro Franco Parenti, che ha sposato il progetto dell’Uovo azzurro, facendone il simbolo del District Art & Design nella settimana della Milano Design Week 2019 (https://www.parentidistrict.com/it/)