top of page
  • Immagine del redattoreLighea

Presentazione del libro "L'assedio. Il romanzo di Mariupol"

Aggiornamento: 7 apr 2023


La guerra in Ucraina ci ha scosso più di altre guerre, perché ci siamo identificati nelle vittime, abbiamo pensato che sì, potrebbe accadere anche a noi.

Potrebbe accadere anche a noi di vedere interrotta e stravolta e distrutta la nostra quotidianità così, da un giorno all’altro. Di dover passare dalla vita alla sopravvivenza, di dove pensare solo a come non morire di fame, sete o freddo, se non di bombe.


Il racconto di Andrea Nicastro, storico inviato di guerra del Corriere della sera, che ha presentato il suo libro “L’assedio” al circolo Timé, è partito da qui.


E ci ha condotto, con racconti, immagini e parole, all’unica conclusione possibile. Che gli esseri umani sono da entrambe le parti e che ogni guerra è uguale. E pare non insegnarci molto, ma molto ha da dirci su di noi, sulla nostra vita e sulle nostre relazioni. E, anche, sulle nostre priorità quotidiane.


Grazie ad Andrea Nicastro che ha dialogato col dottor Giampietro Savuto e con la giornalista Chiara Di Cristofaro.


Fondazione Lighea Onlus










“È il romanzo vero di Mariupol, la città simbolo della resistenza ucraina, raccontato da chi l’ha vissuto. Andrea Nicastro mette in scena personaggi emblematici di entrambe le parti in guerra, le loro vicende si incrociano tra le rovine della città assediata dai russi in un crescendo di distruzione che è psicologica, morale e fisica assieme.”



67 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page